Prosecco per le feste

Consigli da bere

Con che Prosecco brindare a queste feste?

Ogni festa che si rispetti va celebrata a suon di bollicine e quando quella festa è il Natale noi veneti siamo avvantaggiati perché le nostre terre ci regalano uno dei vini più apprezzati al mondo, il Prosecco Superiore DOCG.

Il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore è uno spumante DOCG prodotto esclusivamente nelle colline di Conegliano Valdobbiadene che può essere degustato nelle versioni Brut, Extra Dry e Dry a seconda del residuo zuccherino. Il Prosecco è bollicina d’elezione per l’aperitivo ma quali sono le caratteristiche delle diverse tipologie, come si scelgono e come si abbinano?

Per l’aperitivo il tradizionale Prosecco Superiore DOCG Extra Dry è perfetto. Fresco ed elegante, caratterizzato da una buona aromaticità e sapidità esaltata dalle bollicine, si sposa benissimo con cicchetti e spunciotti. Per chi non riesce a separarsene per il resto della cena si abbina molto bene anche a primi piatti con sughi delicati e formaggi freschi.

Il Brut ha sentori ricchi di profumi di agrumi e note vegetali, un perlage fine e una buona persistenza: essendo la versione con il residuo zuccherino più basso è il Prosecco perfetto a tutto pasto, ottimo abbinato con antipasti o primi piatti a base di pesce, magari alla Vigilia.

La versione più fruttata e floreale è quella Dry, morbido al palato, da servire freschissimo per mitigarne la dolcezza. Si sposa con abbinamenti particolari e piatti etnici ma è perfetto anche a fine pasto con i dolci delle feste: insieme a una fetta di Panettone o di Pandoro sarà perfetto per brindare e scambiarsi gli auguri!

Articoli correlati

Luca Zaia: “Un Salone dei Sapori da record”

Giungono anche dal governatore della Regione del Veneto Luca Zaia i complimenti per il successo della seconda edizione del Salone dei Sapori, che quest'anno si è svolta in un'inedita versione online. Attraverso un post su Facebook il governatore ha potuto...

La Fase 2 del Turismo dopo il Coronavirus

ROBERTA GARIBALDI, TRA LE ALTRE COSE, AUTRICE DEL RAPPORTO SUL TURISMO ENOGASTRONOMICO ITALIANO 2020, CI OFFRE QUALCHE UTILE CHIAVE DI LETTURA SU COME APPRONTARE IL TURISMO DOPO IL CORONAVIRUS.Articolo originariamente comparso su sito web del Gambero Rosso...

A Padova uno dei migliori panettoni d’Italia

Padova da mangiare A Padova uno dei migliori panettoni d'Italia   Fra i dolci delle feste un posto speciale è riservato al panettone, simbolo del Natale per eccellenza. Soffice, profumato e fragrante il panettone è la conclusione perfetta di ogni pranzo o cena...

La Gallina Padovana

Inconfondibile per il caratteristico ciuffo e per il piumaggio dai colori stravaganti, la gallina Padovana è allevata oggi non solo come razza da reddito ma anche come razza ornamentale. Chiamata anche “Padovana a Gran Ciuffo” o “Gallina con la Capeoza”, è stata...

Italia – Francia, il derby del gusto

Conosciute ed apprezzate in tutto il mondo, la cucina italiana e quella francese sono, oggi più che mai, al centro di una lotta al primato gastronomico. Un derby iniziato diversi secoli fa, e che ha consolidato nel tempo la rivalità ed il prestigio di una e...