Mangiare ai tempi dei Social. 3 portali italiani che rispondono alle vostre esigenze

Nell’epoca del Web 2.0 e dei Social Network, è diventato davvero difficile non trovare idee, stimoli e soluzioni ai bisogni più disparati, rimanendo comodamente seduti in poltrona.

Facebook, Instagram, Youtube, Pinterest, Tinder e “chi più ne ha più ne metta”, hanno dato la possibilità di connetterci con altri individui, condividerne le esperienze, ispirarci ed eventualmente mettere in pratica quanto appreso.

Si è creata una comfort zone dove: ricerca di contenuti, acquisti e incontri online, corsi e video-tutorial ci offrono spunti e soluzioni in tempi rapidi, in un contesto distaccato dalla realtà; un’esperienza quasi ludica, liberatoria e priva di stress.

Il mondo Food&Beverage, tra mille foto e video-ricette, non è rimasto a guardare e si è presto inserito in questa dinamica in cui anche un bisogno fisiologico come quello della fame può essere soddisfatto online.

Vi proponiamo dunque 3 piattaforme italiane, nate per rispondere ai bisogni di coloro che amano cucinare e mangiare senza perdere troppo la testa e denari tra supermercati, ricettari e ristoranti.

FRIGORIFERO, MONUMENTO AGLI SCADUTI

Siete appena tornati a casa dall’ufficio e non vi rimane più tempo per fare la spesa. In preda alla fame, un solo pensiero vi tormenta: “cibo”. Aprite il frigo carichi di ottimismo e davanti a voi: un mezzo limone secco, tre uova e due yogurt magari scaduti.

Niente panico, da due anni è attivo in Italia “Quomi”, il servizio di meal kit delivery che vi permetterà di ricevere direttamente a casa un box con ingredienti freschi, predosati e pronti alla cottura. Per non sbagliare, sono messe a disposizione all’interno del box, le schede che vi aiuteranno nella fase di preparazione del piatto.

Dovrete solo ricordarvi di ordinare per tempo il box sul sito, selezionando: il numero di persone, le ricette tra le 6 a disposizione ogni settimana e i giorni di consegna.

Grazie al binomio dieta mediterranea ed ingredienti dosati, sarete in linea con l’obiettivo salute ed eviterete sprechi di cibo e denaro, tipici delle spese della domenica.

“IL CIBO TROVA SEMPRE COLORO CHE AMANO CUCINARE” (Dal film Ratatouille) / STAY HUNGRY, STAY FUUDLY (Payoff di Fuudly)

Cucinare è una delle numerose espressioni artistiche del nostro tempo, e come tale richiede una certa dose di creatività, passione, pazienza ed esperienza.

Proprio da questo mix nasce “Fuudly”, una piattaforma interamente a tema food dove vengono riunite ricette, esperienze, consigli, discussioni, etc. Non avrete più scuse per rimanere senza idee davanti ai fornelli.

Ce n’è davvero per tutti i gusti, dal bio al dietetico, dal fast-food al vegan; avrete a disposizione intere sezioni dedicate con video, eventi e corsi di cucina online per arricchire la vostra fame di esperienza.

Fuudly diventa dunque un punto di riferimento per chef, foodblogger e per tutti coloro che abbiano a cuore salute e qualità a tavola.

“A TAVOLA NON SI INVECCHIA”

Vi sentite degli chef stellati, avete tutti gli ingredienti a disposizione, ma non avete nessuno da stupire.

Ancora una volta il mondo dei social ha pronta per voi la soluzione: “Gnammo”; il portale che fa incontrare chi ama cucinare con chi ama mangiare, trasformando una comune sala da pranzo in ristorante.

Tramite questa piattaforma potrete organizzare o partecipare ad un evento culinario in qualsiasi location privata, dandovi la possibilità di mettere alla prova la vostra bravura e creatività ai fornelli come cuoco, e/o di conoscere nuovi amici attorno ad una tavola imbandita come gnammer.

Una volta scaricata l’applicazione, sarà sufficiente consultare il calendario, prenotare il posto, attendere la conferma, pagare e sedersi a tavola.

E’ proprio vero, sedersi a tavola con le persone giuste e condividere assieme a loro pensieri, esperienze e risate, oltre a ciò che si mangia, porta sollievo all’animo ed alla salute.

Articoli correlati

Luca Zaia: “Un Salone dei Sapori da record”

Giungono anche dal governatore della Regione del Veneto Luca Zaia i complimenti per il successo della seconda edizione del Salone dei Sapori, che quest'anno si è svolta in un'inedita versione online. Attraverso un post su Facebook il governatore ha potuto...

La Fase 2 del Turismo dopo il Coronavirus

ROBERTA GARIBALDI, TRA LE ALTRE COSE, AUTRICE DEL RAPPORTO SUL TURISMO ENOGASTRONOMICO ITALIANO 2020, CI OFFRE QUALCHE UTILE CHIAVE DI LETTURA SU COME APPRONTARE IL TURISMO DOPO IL CORONAVIRUS.Articolo originariamente comparso su sito web del Gambero Rosso...

A Padova uno dei migliori panettoni d’Italia

Padova da mangiare A Padova uno dei migliori panettoni d'Italia   Fra i dolci delle feste un posto speciale è riservato al panettone, simbolo del Natale per eccellenza. Soffice, profumato e fragrante il panettone è la conclusione perfetta di ogni pranzo o cena...

Prosecco per le feste

Consigli da bere Con che Prosecco brindare a queste feste? Ogni festa che si rispetti va celebrata a suon di bollicine e quando quella festa è il Natale noi veneti siamo avvantaggiati perché le nostre terre ci regalano uno dei vini più apprezzati al mondo, il Prosecco...

La Gallina Padovana

Inconfondibile per il caratteristico ciuffo e per il piumaggio dai colori stravaganti, la gallina Padovana è allevata oggi non solo come razza da reddito ma anche come razza ornamentale. Chiamata anche “Padovana a Gran Ciuffo” o “Gallina con la Capeoza”, è stata...

Italia – Francia, il derby del gusto

Conosciute ed apprezzate in tutto il mondo, la cucina italiana e quella francese sono, oggi più che mai, al centro di una lotta al primato gastronomico. Un derby iniziato diversi secoli fa, e che ha consolidato nel tempo la rivalità ed il prestigio di una e...