Luigi Moio

docente di enologia dell’Università di Napoli

PRENOTA GRATUITAMENTE IL TUO POSTO

L’autore de Il Respiro del Vino (Mondadori), ci rivelerà i segreti che il vino può raccontare attraverso il suo profumo, come sintesi tra natura, storia ed emozioni.

QUANDO

Mercoledì 8 maggio
h 18.00 – 19.00

DOVE

Palazzo della Ragione

Luigi Moio è professore ordinario di Enologia all’Università degli Studi di Napoli Federico II. Da più di vent’anni si occupa degli aspetti sensoriali, biochimici e tecnologici dell’aroma del vino. È autore e co-autore di circa 250 pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali e nel 2016 ha pubblicato Il Respiro del Vino (sesta edizione Mondadori): un saggio di divulgazione scientifica ricco di esempi e illustrazioni dove il vino viene considerato la sintesi sorprendente dei profumi di tutto ciò che ci circonda, capace di racchiudere in un solo bicchiere l’odore del mondo intero.

Esperto scientifico del ministero delle Politiche Agricole, dal 2015 è presidente della commissione enologia dell’OIV (Organisation International de la Vigne et du Vin) con sede a Parigi. È accademico dei Georgofili ed è socio ordinario dell’Accademia Italiana della Vite e del Vino.

Impegnato anche “sul campo”, nel 2001 ha fondato insieme alla moglie Laura in Irpinia, nella terra delle tre DOCG (Taurasi, Fiano e Greco), l’azienda vitivinicola Quintodecimo.

Appuntamento a cura di: