Andrea Segrè

Agroeconomista, Fondatore di Last Minute Market
e del movimento Spreco Zero

con Francesca Visentin

giornalista

PRENOTA GRATUITAMENTE IL TUO POSTO

QUANDO

Giovedì 9 maggio
h 19.00 – 20.00

DOVE

Palazzo della Ragione

Docente di Politica agraria internazionale e comparata all’Università di Bologna e di Economia circolare all’Università di Trento, Andrea Segrè è membro delle più importanti fondazioni e dei più autorevoli consigli scientifici in ambito agroeconomico.

Fondatore di Last Minute Market, iniziativa di riferimento nazionale ed europeo per la prevenzione e il recupero a fini benefici degli sprechi alimentari, dal 2010 promuove la campagna europea di sensibilizzazione Spreco Zero, che si identifica con un vasto movimento internazionale di impegno per la riduzione e la prevenzione dello spreco alimentare. Autore di numerosissimi saggi sullo spreco alimentare e insignito di importanti premi (per citare solo due esempi: ‘Premio Artusi’ e ‘Premio alla Carriera dell’Associazione Internazionale di Comunicazione Ambientale), ha ideato nel 2010 la “Dichiarazione contro lo spreco alimentare” ripresa – nei suoi obiettivi portanti – dal Rapporto di Iniziativa del Parlamento Europeo approvato in seduta plenaria nel gennaio 2012 a Strasburgo: primo obiettivo ridurre del 50% gli sprechi di cibo negli Stati membri entro il 2025.

Nel 2012 ha promosso la Carta Spreco Zero, sottoscritta da centinaia di sindaci delle città italiane, poi costituitisi nell’associazione di comuni Sprecozero.net.

“Cibo, spreco, zero: tre parole per fare una rivoluzione? Almeno per avere una visione sul futuro e una azione sul presente”