Donatella Rettore

Concerto

 

Una splendida splendente icona della musica italiana e autentica leggenda. Con le sue hit irriverenti e provocatorie ha dominato le classifiche nazionali (Kobra, Splendido splendente, Lamette).

PRENOTA GRATUITAMENTE IL TUO POSTO

QUANDO

Sabato 11 maggio
dalle ore 21.30

DOVE

Piazza della Frutta

Donatella Rettore nasce a Castelfranco Veneto nel 1955 e dopo il diploma si trasferisce a Roma per inseguire il suo sogno: cantare.
Debutta al Festival di Sanremo nel ’74 con la canzone “Capelli sciolti” e nel 1975 pubblica il suo primo album, “Ogni giorno si cantano canzoni d’amore”, con l’aiuto di Claudio Rego che dal ’77 in poi sarà l’autore di tutte le sue musiche.
Nel ’78 si fa bionda e decide di farsi chiamare solo Rettore. Il singolo “Splendido splendente” le regala una grandissima popolarità ed è seguito l’anno dopo da “Kobra”.
Nel 1982 adotta un look militaresco per il brano “Lamette” e l’album “Kamikaze Rock and Roll Suicide” che fa discutere per le tematiche provocatorie.

Il carattere travolgente di Donatella Rettore non è di certo rimasto nascosto nei tanti anni di carriera dell’artista e proprio per questo è considerata una figura rivoluzionaria del mondo della musica.

ATTENZIONE: MODALITA’ DI ACCESSO ALL’AREA CONCERTI

 

Partecipare al concerto gratuito di Donatella Rettore è semplicissimo, basterà iscriversi gratuitamente online.

In questo modo riceverete un voucher di iscrizione con un QR Code che vi consentirà l’accesso all’area delimitata del concerto. Potrete esibire al personale dell’evento il QR Code sia in formato cartaceo che digitale (ad esempio dal vostro cellulare) per entrare liberamente nell’area del concerto.

In rispetto alle nuove norme vigenti per garantire l’incolumità degli spettatori, con lo scopo di regolamentare l’afflusso e il numero consentito dei presenti, oltre che il corretto comportamento del pubblico stesso, è stato necessario creare uno spazio delimitato allo spettacolo, al cospetto del palco.
Si avverte perciò tutto il pubblico presente che, a tutela della comune incolumità, saranno predisposti controlli alle entrate dell’area transennata effettuati dal personale in servizio.
All’interno di tale area sarà garantita la sicurezza del pubblico grazie al controllo e all’operato del personale, che regolerà l’ingresso dell’area in base al numero di presenze indicato dalla Questura di Padova.

All’interno dello spazio delimitato allo spettacolo sarà inoltre vietato introdurre: animali di qualsiasi specie e taglia, vetro, bottiglie, biciclette, ombrelli, materiali pirotecnici, infiammabili, esplosivi, e oggetti che possano arrecare danno al prossimo.
Il personale addetto alla sicurezza si riserva la confisca dei suddetti oggetti, al fine di garantire la sicura riuscita dell’evento.

Scopri tutti gli appuntamenti musicali del Salone dei Sapori